Friday with 7 notes / reblog
virginbloodymary:

I cessi di lettere e filosofia sono illuminanti!  -che cosa meravigliosa l’istruzione-
Friday with 168,237 notes / reblog

it’s absolutely annoying the fact that even in London I tend to attract boys, men, old perverts, trees, dogs BUT not girls. Not even one. Fuck’s sake. 

Thursday with 83,996 notes / reblog
feministdisney:

newwavefeminism:

brownglucose:

teddythemonster:

yarrahs-life:

babybutta:

dmolech:

I did a thing for a contest and I think it turned out pretty durn cute

Well I hope you fucking win because this is a win!

This is perfect.

very nice. good luck!

Everything about this is gorgeous

Can someone identify all the characters?

they’re all Disney characters- Esmeralda (top left) Mulan Tiana Pocahontas Jasmine Nani
Anonymous: cosa ci fai a Londra? quanto rimarrai?

Progetto di stare qui per almeno tre mesi e mezzo. E’ arrivato il momento per me di vivere un po’ questa città che prima stava solo li per essere adorata a parole.. ne vedevo la bellezza ma era un amore platonico infatti adesso che sto cominciando a viverla, la trovo molto diversa da come la pensavo quando non la conoscevo affatto. 

Starbucks, internet e pane di frutta. Eventually, stasera si cambia casa.

Ben muovi quel culo da francese e vieni qui. ora. 

E se al College mi fanno incazzare sputerò in tutti i caffè che dovrò preparare. 

Anonymous: Sei molto bella :)

In questo momento non troppo perchè sono sudata e con la pioggia di Londra sui capelli. Grazie lo stesso, fa sempre piacere un complimento. <3

la vita costosa di londra, il narghilè, le lacrime e un bel kebab. 

Monday with 29,842 notes / reblog

Che poi sembra un caso, c’è sempre il personaggio principale del romanzo che cambia scuola e incontra il primo vero amore.
Io ti ho incontrata proprio cambiando scuola.

Saturday with 1,144 notes / reblog
Oddio commetterei volentieri una violenza
Friday with 18 notes / reblog
leierafortemanonlosapeva:

UBUNTU Un antropologo propose un gioco ad alcuni bambini di una tribù africana. Mise un cesto di frutta vicino ad un albero e disse ai bambini che chi sarebbe arrivato prima avrebbe vinto tutta la frutta. Quando gli fu dato il segnale per partire, tutti i bambini si presero per mano e si misero a correre insieme, dopodiché, una volta preso il cesto, si sedettero e si godettero insieme il premio. Quando fu chiesto ai bambini perché avessero voluto correre insieme, visto che uno solo avrebbe potuto prendersi tutta la frutta, risposero “UBUNTU: come potrebbe uno essere felice se tutti gli altri sono tristi?” UBUNTU nella cultura africana sub-sahariana vuol dire: “Io sono perché noi siamo” (Matteo Gracis)
Friday with 2,228 notes / reblog
psychofactz:

More Facts on Psychofacts :)

questo mi fa sentire così in colpa. 
Friday with 6,018 notes / reblog
uromancy:

Roberto Ferri. Sigillum. 2013.